RSS

Tegola dolce

Tegole di Aosta


Le tegole (in francese tuiles) sono dei dolci a cialda tipici della Valle d'Aosta.
Create negli anni '30 dalla famiglia di pasticceri Boch in seguito a un loro viaggio in Normandia.
Recentemente sono apparse sul mercato anche tegole ricoperte di cioccolato.


Diffusione

Oltre alle tegole della Valle d'Aosta vanno citati anche i canestrelli del Canavese originariamente profumati all'anice e successivamente al cacao.


Varianti

In pasticceria le cialde sono frequentissime e di solito usate come contenitore o base per ripieni vari.
  • Ricordiamo le lingue di gatto, che di solito accompagnano i gelati in coppa, e i coni per gelati che nella loro versione artigianale sono, persino da soli, delle bontà.
  • Un'altra versione di uso frequente in pasticceria è la coupelle: una cialda variamente aromatizza che viene cotta in modo da preservare una residua elasticità. Viene quindi modellata, usualmente usando il dorso di una ciotola o tazzina, perché si pieghi. Lasciata così sino al raffreddamento mantiene la sua forma di coppetta e diventa quindi il contenitore di creme, come la chantilly o di palline di gelato.
  • Possono venire considerate affini alle cialde anche i cannoli siciliani, che vengono riempiti di ricotta, canditi, ecc.



  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento