RSS

Sanguinaccio dolce

Una bugia servita col sanguinaccio




Preparation gateau roule4.jpg









Il sanguinaccio è una crema dolce a base di cioccolato fondente amaro, riconosciuto prodotto agroalimentare tradizionale della Basilicata. Viene tradizionalmente preparata nel periodo di Carnevale, insieme ad altri dolci caratteristici come le chiacchiere.
Il sanguinaccio si mangia accompagnato da savoiardi, che guarniscono anche la coppa. È diffuso nelle cucine di Liguria, Marche, Abruzzo (dove si mangia spalmato sul pane), Calabria, Emilia-Romagna e Campania. Nell'alta val Tiberina in Umbria prende il nome di Meaccio.
Il sanguinaccio tradizionalmente era aromatizzato con sangue fresco di maiale, che gli forniva un caratteristico retrogusto acidulo, ma la vendita al pubblico del sangue di maiale è stata vietata per motivi sanitari nel 1992.

Riconoscimenti

Il sanguinaccio è stato riconosciuto prodotto tradizionale su proposta delle regioni Basilicata e Campania.







  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento