RSS

Zelten

Risultati immagini per Zelten


Lo Zelten è un dolce a base di frutta secca (pinoli, noci, mandorle) e canditi tipico della regione Trentino-Alto Adige.

Informazioni Generali

Descrizione

Il nome ha origine dal termine tedesco selten (raramente), volto ad indicare l'occasione speciale della sua preparazione, che avviene per lo più in periodo natalizio. Inizialmente lo zelten nacque infatti come dolce invernale, periodo in cui era più probabile trovare frutta secca, per poi diventare un vero e proprio simbolo della pasticceria tipica trentina.
La ricetta era conosciuta anche nel 1700, quando già veniva citata in trattati di cucina, ma è compresa inoltre in un manoscritto disponibile presso la biblioteca comunale di Rovereto, in cui viene descritta la preparazione del Celteno.
Nonostante la varietà degli ingredienti si differenzi da zona a zona, si può comunque riconoscere un impasto di base comune ad ogni qualità di zelten, costituito da farina, uova, burro, zucchero e lievito. La qualità di frutta secca maggiormente impiegata è invece costituita da noci, fichi secchi, mandorle, pinoli e uva sultanina.

Ricetta

Ingredienti

Per due Zelten:
  • 1 hg di fichi secchi.
  • 1 hg di noci.
  • 1 hg di mandorle.
  • ½ kg di farina.
  • 5 cucchiai (da minestra) di olio.
  • 4 uova intere.
  • 3 hg di zucchero.
  • 20 gr di ciliegie candite.
  • 20 gr di cedro.
  • 20 gr di pinoli.
  • Buccia di limone e di arancia grattuggiata.
  • Un pizzico di sale.
  • 1 bicchiere di latte.
  • 250 gr di burro.
  • 2 buste di lievito.
  • 1 hg di uva sultanina.

Preparazione

  1. Sciogliere a "bagno maria" il burro e amalgamarlo alla farina, all'olio, allo zucchero, al sale, alle uova, al lievito e aggiungere un po' per volta il latte fino ad ottenere una pasta densa.
  2. A parte tagliare i fichi, le noci e le mandorle.
  3. Aggiungere tutta la frutta nell'impasto, assieme alla buccia di limone e di arancia grattugiata.
  4. Imburrare le teglie e formare uno strato di pasta alto circa 3 cm. Infine decorare il zelten nella parte superiore con noci, ciliege, mandorle e pinoli interi.
  5. Infornare a 170° per 20 minuti circa.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento